Lo Spettacolo " Robin Hood"

Torna in scena un musical che ha incantato grandi e piccini, ripercorrendo le gesta di uno degli eroi più amati di sempre.
MANUEL FRATTINI è di nuovo Robin Hood, in una nuova versione 2.0, prodotta da Tunnel Produzioni e Medina Produzioni,
del musical di Beppe Dati, che anche stavolta è autore delle musiche e del libretto,
con la regia di Mauro Simone e le coreografie di Gillian Bruce.
FATIMA TROTTA, giovane attrice rivelazione, svelerà le sue doti da performer affiancando Manuel nel ruolo di Lady Marian.
Manuel Frattini nei panni dell’impavido eroe che ruba ai ricchi per dare ai poveri, accompagnerà spettatori
di ogni età tra le magie e le insidie della foresta incantata di Sherwood.
Le avventure del coraggioso ladro gentiluomo, che si tramandano da oltre ottocento anni, approdano sul palcoscenico
accompagnate da tutti i personaggi della tradizione: Robin e Lady Marian, il simpatico Little John,
fidato amico di Robin che lo accompagna in tutte le sue avventure; Lady Belt, amica del cuore e confidente di Marian;
l’improbabile e disonesto Principe Giovanni e il suo perfido consigliere Sir Snake;
l’affettuoso e generoso Fra Tuck e, ancora, gli amici di Robin, avventori, banditi, arcieri, dame, ancelle e servitori,
saranno protagonisti di questa leggenda senza tempo che vuole raccontare come un uomo può diventare un eroe.
Alla magia della favola e dei personaggi che le danno vita, e alla poesia delle musiche e delle liriche di Beppe Dati,
l’utilizzo delle tecnologie di ultima generazione arricchisce la messa in scena rendendo il pubblico
partecipe a 360 gradi di questa storia senza tempo che affascinerà i più piccoli divertendo anche i grandi.
Numeri e coreografie coinvolgenti, ricchi costumi ed una regia fresca e moderna fanno di questo
Robin Hood un family show adatto a tutti.
“Robin Hood è un supereroe alternativo, non ha super poteri, ma ha dei poteri che conquistano il mondo:
coraggio, generosità e determinazione. Sono questi tre valori che ci permettono di amare
Robin e di sentirlo più umano è vicino a noi. Tre valori che aprono una visione ancora più ampia della vita.”